Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 19-11-2013 10:39

Conti correnti rischio prelievo oltre 100 mila euro

I conti correnti con depositi superiori a 100.000 euro potrebbero essere coinvolti in caso di fallimento della banca. Questo non solo in Italia ma in tutta Europa, in quanto si tratta di un tema su cui sta discutendo l’Unione Europea, chiamata a in questi giorni ad affrontare la questione dell’Unione bancaria e che prima o poi dovrà definire in via definitiva anche l’eventuale soglia massima entro la quale i conti correnti sono “intoccabili”.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Al riguardo, lo scorso giugno è stato stabilito che i conti correnti con depositi fino a 100.000 euro non potranno essere soggetti a prelievi forzosi, mentre oltre tale soglia saranno “aggredibili”. Ne deriva quindi che, in caso di fallimento della propria banca, i correntisti con depositi oltre i 100.000 euro potrebbero essere chiamati a partecipare al fallimento della banca con prelievi forzosi di ammontare variabile a seconda del caso specifico. In altre parole, correntisti e obbligazionisti parteciperanno obbligatoriamente al rischio di impresa della banca.

Del resto in Europa si è già verificato un caso di questo tipo, la novità quindi starebbe solo nella formulazione di una nome ad hoc inserita nell’insieme di regole che andranno a disciplinare l’Unione bancaria europea. L’ultimo episodio di questo tipo è piuttosto recente e ha riguardato i correntisti delle banche di Cipro, che ricordiamo si sono visti prelevare una trattenuta sui conti correnti dal 6,75% a crescere.

Per chi ha depositi oltre i 100.000 euro, dunque, l’ideale sarebbe distribuirli in più conti correnti di banche diverse, anche se tale soluzione, tra l’altro non sempre valida in quanto dipende dall’ammontare del deposito, potrebbe comportare costi di gestione più elevati. L’alternativa è affidarsi a banche considerate a basso rischio fallimento.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19