Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-06-2013 5:43

Cosa succede al mutuo se la banca fallisce

L’incubo di un crack bancario à la Lehman Brothers è sempre presente tra i risparmiatori italiani, considerando anche che la recessione e la crisi finanziaria hanno provocato un peggioramento dei bilanci delle banche, costringendole a dolorose ristrutturazioni societarie. Chi ha acceso un mutuo o detiene semplicemente i propri risparmi presso una banca, potrebbe perdere il proprio denaro in caso di fallimento dell’istituto di credito? La risposta è no. Tuttavia, vanno fatte alcune precisazioni. Innanzitutto, una banca non va in bancarotta dall’oggi al domani.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Rispetto alle banche di matrice anglosassone, gli istituti di credito italiani non effettuano operazioni altamente speculative e hanno una contestualizzazione meno globale. Basti pensare alla presenza di numerose banche popolari e cooperative (Bpm, Banco Popolare, Ubi Banca) o a sfondo regionale (Mps). Salvo episodi di “finanza malata”, come il caso della truffa in bilancio in Mps scoperta a inizio 2013, i problemi maggiori per le banche italiane arrivano dal rischio-Italia.

Ciò vuol dire che per gli istituti di credito del Belpaese possono sorgere problemi soprattutto in caso di reiterata fase di recessione e/o di crisi del debito pubblico (essendo i principali acquirenti di titoli di stato emessi dal governo italiano). Se una banca non dovesse farcela, i suoi asset verrebbero liquidati e il credito erogato finirebbe nelle mani di un’altra banca.

In casi di emergenza, lo Stato può arrivare anche a nazionalizzare l’istituto di credito indirizzato verso la bancarotta. Insomma, i mutuatari non corrono alcun rischio in caso di fallimento della banca. Anche i risparmi sono al sicuro, visto che i conti correnti sono garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino a 100mila euro per contribuente. Queste misure non sono mai state sperimentate in Italia, non essendoci mai stata una bancarotta dello Stato dal secondo dopoguerra.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19