Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 03-12-2014 10:28

Crollo del titolo Saipem a Piazza Affari

Momento difficile per il titolo Saipem che, dopo il tonfo della settimana scorsa dovuto alla diminuzione del prezzo del greggio, continua a crollare a Piazza Affari. Questa volta il motivo è dovuto all’interruzione del progetto per la costruzione del gasdotto South Stream in Russia.

Andiamo con ordine. Nella giornata di ieri, il ceo di Gazprom, Alexei Miller, ha confermato che il progetto di costruzione del gasdotto South Stream, al quale partecipa Saipem con una commessa del valore di circa 2,4 miliardi di euro per la costruzione del primo tratto dell’infrastruttura, è saltato dopo che il presidente russo Putin ha fatto riferimento a ostacoli provenienti dall’Unione Europea.

Dopo le dichiarazioni di Miller, il titolo Saipem è scivolato a quota 10,12 euro, un livello che non vedeva da dicembre 2008. I vertici di Saipem ha dichiarato di aver appreso dai media le dichiarazioni del ceo di Gazprom e di non aver ricevuto nessuna comunicazione formale a proposito dell’interruzione del contratto.

Dopo la notizia della cancellazione del contratto del gasdotto South Stream e la caduta libera del titolo Saipem in borsa, non mancati commenti degli analisti delle banche d’affari. Gli esperti di Banca Akros hanno tagliato il target price da 17,5 a 14 euro, ma hanno mantenuto l’indicazione di accumulare le azioni nel portafoglio. Riduzione del prezzo obiettivo anche per Goldman Sachs, che ha portato il target price da 14,2 a 13,8 euro.

Pur riconoscendo che la perdita della commessa danneggerò la marginalità dell’azienda, Banca Imi ed Equita sim mantengono target price di, rispettivamente, 14,3 e 17 euro, e giudizio “hold” sul titolo. Sulla stessa lunghezza d’onda sono gli esperti di Mediobanca che confermano il prezzo obiettivo di 20,4 euro e il giudizio “outperform” sul Saipem.

Intanto, in apertura di contrattazioni, Saipem prova a risalire, mostrando un rialzo dell’1,2% a 10,15 euro. I vertici del gruppo fanno sapere che se venisse ufficializzata l’interruzione del progetto South Stream, l’azienda ne riceverebbe un impatto negativo di 1,25 miliardi di euro sui ricavi del prossimo esercizio e che, nonostante le clausole di salvaguardia, anche la redditività ne verrebbe penalizzata.

chiusura
3.798
variazione
0.19(+5.266%)
APERTURA
3.63
MASSIMO
3.82
MINIMO
3.63
AGGIORN.
01/11/17 17:36
TIPO:
PERIODO:


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com