Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 08-05-2013 17:05 Aggiornato il: 08-05-2013 17:07

Dividendi in pagamento il 9 maggio 2013

Il 9 maggio 2013 alcune società quotate a Piazza Affari, in particolare quelle che hanno staccato il dividendo lo scorso 6 maggio, pagheranno il dividendo ai loro azionisti.

L’ammontare della cedola, ricordiamo, sarà corrisposto non a coloro che risultano in possesso di tali azioni il giorno 9 maggio 2013, ma a coloro che risultavano in possesso delle azioni al momento dell’apertura della seduta del 6 maggio scorso, giorno di stacco della cedola. Ne deriva quindi che domani intascheranno i dividendi anche coloro che hanno venduto le azioni dopo il giorno dello stacco e prima di quello previsto per la messa in pagamento.

Nel dettaglio, domani 9 maggio 2013 provvederanno al pagamento dei dividendi ai loro azionisti le seguenti società quotate a Piazza Affari: Banca Ifis (0,37 euro per azione); Banca Popolare di Sondrio (0,033 euro per azione);  Banca Profilo (0,002 euro per azione);  B&C Speakers (0,28 euro per azione); Cad It (0,3 euro per azione);  Conafi Prestito (0,06 euro per azione); Credito Bergamasco (0,55 euro per azione); Esprinet (0,089 euro per azione); Mutuionline (0,12 euro per azione); Save (0,43672 euro per azione); Valsoia (0,17 euro per azione).


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com