Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 11-10-2012 17:09

Eni conferma gli obiettivi di crescita della produzione

In occasione del seminario su oil&gas tenuto a Londra, Eni ha confermato attraverso delle slide i target di crescita della produzione di oltre il 3% annuo nel periodo 2011-2015 e del 3% nel periodo 2015-2022. Il gruppo petrolifero prevede inoltre di riuscire a raggiungere al 2022 oltre 1,3 milioni di barili equivalenti al giorno di nuova produzione.
Il gruppo energetico, tuttavia, punta a crescere anche in Italia. Nel corso dell’audizione di ieri alla Commissione Industria del Senato, infatti, Paolo Scaroni ha affermato che la regione Basilicata ha la possibilità di diventare un importante polo petrolifero per i prossimi 20-30 anni, in particolare a suo avviso lo sviluppo della attività petrolifere di Eni in Basilicata porterà grandi benefici non solo ad Eni ma anche alla stessa regione, con più introiti fiscali per lo Stato e un netto miglioramento della bilancia dei pagamenti.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Close

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.