Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 14-01-2013 16:28 Aggiornato il: 14-01-2013 16:33

Fiat acquisterà azioni Chrysler in caso di Ipo

Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat e Chrysler, in un suo intervento durante il salone dell’auto a Detroit, ha affermato che la casa automobilistica torinese è pronta ad acquistare sul mercato azioni Chrysler nel caso in cui questa dovesse essere quotata in Borsa, aggiungendo inoltre che il gruppo non ha alcuna intenzione di rinunciare all’esercizio delle opzioni sulla partecipazione di Veba.

Fiat, ricordiamo, ha opzioni sul 16,6% di Chrysler detenuto da Veba, che ha già iniziato a esercitare, tuttavia sulla valutazione si è aperto un contenzioso che dovrebbe essere risolto nei prossimi mesi. Nei giorni scorsi il fondo sanitario dei dipendenti ha però chiesto a Chrysler di formulare una “registration demand” alla Sec, ossia il primo passo verso un’offerta pubblica.

Marchionne ha inoltre confermato le indiscrezioni di stampa circolate questa mattina in merito all’accordo con i cinesi di Guangzhou Automobile Group (GAC) per produrre auto a marchio Jeep in Cina, precisando che si tratterà di Jeep destinate esclusivamente al mercato domestico cinese.

chiusura
0
variazione
0(+0%)
APERTURA
0
MASSIMO
0
MINIMO
0
AGGIORN.
01/01/70 01:00
TIPO:
PERIODO:

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com