Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 08-01-2013 9:31 Aggiornato il: 08-01-2013 10:07

Generali chiude joint-venture con PPF

Al termine della riunione straordinaria del Consiglio di Amministrazione tenuta ieri nel tardo pomeriggio, la compagnia triestina ha ufficializzato l’accordo con PPF Group per la conclusione anticipata della joint-venture nell’Europa dell’Est.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L’accordo raggiunto tra le due società conferma quanto trapelato nei giorni scorsi. In particolare, esso prevede che Generali acquisirà da PPF Group il restante 49% della joint-venture GPH verso un corrispettivo pari a 2,5 miliardi di euro, in modo tale da assumere così il pieno controllo della società. L’acquisizione avverrà in due tranche: con la prima, da attuarsi entro il 28 marzo 2013, sarà acquistato il 25% di GPH verso il pagamento di 1,29 miliardi di euro, mentre con la seconda, da attuarsi a fine 2014, verrà acquistato il rimanente 24% verso un corrispettivo di 1,23 miliardi di euro.

Generali ha fatto sapere che le risorse necessarie al pagamento del prezzo della prima tranche sono già a sua disposizione, anche grazie all’emissione obbligazionaria subordinata di 1,25 miliardi del 5 dicembre scorso. In questo modo la compagnia assicurativa dovrebbe riuscire a finalizzare l’acquisto entro il termine prestabilito senza andare ad intaccare i propri indici di Solvibilità e di leva finanziaria.

L’accordo prevede inoltre che GPH cederà a PPF le attività assicurative per il credito al consumo nei Paesi CSI per un corrispettivo di 80 milioni di euro; che Generali aumenterà la sua quota in Ingosstrakh al 38,5% attraverso l’acquisizione di tutte le azioni di PPF Beta; che PPF Group assumerà il pieno controllo del fondo PPF Partners. Agli azionisti della joint-venture sarà distribuito un dividendo da 352 milioni di euro nel primo trimestre, prima del completamento dell’operazione. GPH distribuirà inoltre agli azionisti il 66% dell’utile maturato nel 2013 e nel 2014.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00
+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.