Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 23-04-2019 16:40 Aggiornato il: 12-06-2019 18:31

Fare trading online: 4 consigli da 4 guru

Per speculare con il trading online la strada migliore da seguire è quella di ispirarsi ai consigli dei traders più bravi. Solo imparando dai traders migliori è possibile trarre spunti e indicazioni su come investire con il trading online. In questo post proveremo ad andare oltre quello che può essere ritenuto come una sorta di operazione di buon senso. L’argomento del post, infatti, è come speculare con il trading online (Forex & CFD Trading) seguendo i consigli di 4 traders miliardari.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Onde evitare di fomentare aspettative che poi sarebbero neutralizzate dai fatti e dall’esperienza, precisiamo subito che seguendo i consigli dei traders milionari non si diventa…milionari in automatico. Consigli e opinioni, infatti, anche se provenienti da nomi che hanno fatto la storia del trading online, possono essere solo di aiuto. Solitamente si suggerisce sempre l’affiancamento tra teoria e pratica. Bene quindi i consigli dei migliori trader ma per speculare con il trading online serve anche l’analisi tecnica, l’analisi fondamentale e soprattutto tanta esperienza e pratica.

Consigli trading online: imparare a perdere


Paul Tudor Jones

Può sembrare paradossale ma il primo consiglio per guadagnare con il trading online riguarda, in realtà, la gestione delle perdite. Se riuscire a gestire un guadagno nel trading online non è semplice, gestire una perdita è ancora più difficile. A parlare di gestione delle perdite nel trading online è stato il noto investitore Paul Tudor Jones. Il punto di vista dell’esperto trader è semplice ma al tempo stesso molto significativo: se ci si rende conto di non essere più a proprio agio in una certa posizione, allora è meglio chiudere il trade. Attenzione a non equivocare questo consiglio trading. Jones, infatti, non consiglia di chiudere le posizioni alla prima avvisaglia negativa ma di uscire se ci si rende conto che farlo dopo potrebbe essere troppo tardi. Le perdite, quindi, vanno accettate proprio per evitare che si trasformino in veri e propri disastri. Insomma è meglio perdere qualcosa ora che rimediare un azzeramento del proprio capitale dopo.

Quella suggerita da Jones è una ritirata strategica…facile a dirsi e molto difficile a farsi. Molto spesso, infatti, nonostante si abbia consapevolezza che la perdita sia irrimediabile, si tende a non uscire. A voler essere precisi non si riesce a chiudere il trade perchè si interpreta la ritirata come un fallimento personale.

Tra l’altro per imparare a effettuare ritirate strategie i migliori broker mettono a disposizione uno strumento di grande aiuto: lo stop loss. Questi strumenti sono molto utili per proteggere il proprio capitale dal rischio di andare incontro a perdite molto forti.

Ovviamente è necessario imparare ad usare gli stop loss prima di iniziare a fare trading online con denaro reale. Sotto questo punto di vista risulta essere strategicamente conveniente l’apertura di un conto demo. Ad esempio è possibile attivare un conto demo eToro e imparare a usare gli stop loss senza il rischio di perdere denaro reale.

Prova a investire con il conto demo gratuito eToro mettendo in pratica le migliori strategie di social trading

Ovviamente la capacità di sfruttare gli stop loss per impostare ritirate strategie ordinate è soggettiva. Su questo punto torneremo nel prossimo paragrafo.

Consigli trading online: imparare a gestire l’ansia


Bruce Kovner

Chi fa trading da tanto tempo ed è passato attraverso profitti ma anche perdite sa perfettamente che il primo nemico del trader….è il trader stesso. Come in tutti gli uomini, anche nel trader c’è tutto. C’è la pazienza, c’è la perseveranza e c’è anche l’ansia. Bruce Kovner, hedge fund manager, chairman di CAM Capital, ha dedicato alla questione ansia righe intramontabili.

Una citazione che spesso Kovner ha fatto per mettere in evidenza l’importanza di non farsi prendere dall’ansia nel trading online è la seguente:

“Ogni volta che apro una posizione, stabilisco uno stop loss. E’ l’unico modo per poter dormire serenamente. So sempre quando uscirò dal mercato ancora prima di entrare. La dimensione della posizione dipende dallo stop loss, e lo stop loss è determinato dalle evidenze tecniche. Imposto sempre lo stop loss oltre qualche barriera tecnica”.

Questa citazione è molto importante poichè mette in evidenza un concetto essenziale: l’unico modo per gestire l’ansia nel trading online è lo stop loss. Ancora una volta, quindi, viene ribadita dai migliori traders, in questo caso da Kovner, l’importanza dello stop loss. Impostare uno stop loss nel trading significa, fondamentalmente, stabilire dei limiti tecnici alla propria attività. Con lo stop loss il trading online cessa di essere un’attività senza confini e viene sottoposta a paletti ben precisi, rappresentanti, appunto, dal valore dello stop loss. E’ l’imposizione di tale valore che permette di gestire l’ansia e quindi avere una possibilità in più di guadagnare con il trading online.

Se il consiglio di Kovner è oggi accettato da tutti gli investitori è perchè in tanti si sono resi conto del ruolo negativo rivestito dall’ansia nel trading. Una domanda inevitabile a questo punto del paragrafo potrebbe essere: quando dove è meglio impostare e inserire uno stop loss? Questo interrogativo resta però senza risposta poichè la definizione del livello di stop loss è puramente soggettiva. Secondo alcuni traders il livello di stop loss deve essere inserito molto vicino al prezzo di entrata mentre secondo altri lo stop loss andrebbe messo in più lontano possibile in modo tale da garantirsi una certa libertà di movimento che altrimenti non si avrebbe. Entrambi i punti di vista sono validi e sbagliati al tempo stesso. La collocazione dello stop loss è legata unicamente all’esperienza soggettiva. Anche in questo caso, quindi, è consigliabile fare pratica con un conto demo in modo tale da capire quale sia la propria concezione di stop loss. Ad esempio si può usare la demo fornita da 24Option.

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori strategie di trading forex

Non importa dove, l’importante è che lo stop loss ci sia. Solo in questo modo sarà possibile mettere un freno all’ansia.

Consigli trading online: attenzione alla ambizioni


Bill Lipschutz

Oltre all’ansia, l’altro grande nemico del trader è l’ambizione. Intendiamoci: l’ambizione non fa assolutamente male al trader anzi è la molla che consente di restare svegli e puntare ad ottenere un profitto. Se però si diventa schiavi dell’ambizione allora non si può pensare di guadagnare nel trading online. Il ruolo dell’ambizione nel trading online è stato esaminato dal miliardario Bill Lipschutz. 

La citazione fatta da Lipschutz per non diventare vittime della propria ambizione è la seguente:


Se vuoi diventare o continuare a essere un trader vincente, non credo tu debba puntare ad avere ragione la maggior parte delle volte. Piuttosto, pensa a come fare soldi avendo ragionare il 20 o il 30% delle volte”.

Questa citazione è poco chiara e non è facilmente comprensibile a meno che non si presti più attenzione. A prima vista Lipchhutz sembra dire a chi punta a guadagnare con il trading online che avere ragione il 20% delle volte è preferibile all’avere ragione il 50% delle volte. Ovviamente una massima simile non ha alcun senso e infatti il consiglio di Lipschutz è quello di non puntare a obiettivi troppo alti a alla perfezione assoluta. Secondo il trader miliardario, tutti nel trading prima o poi perdono. Il rischio perdita è infatti una costante con la quale tutti devono fare i conti. Il trading online perfetto non esiste mentre ad esistere è invece il continuo miglioramento grazie all’esperienza. E’ proprio sotto questo punto di vista che è consigliabile non cedere mai all’ambizione che può portare alla perdita di tutto il proprio capitale.

Consigli trading: il ruolo delle previsioni


George Soros

La previsione è essenziale nel trading online. Senza previsione non è possibile definire alcuna strategia trading. Uno dei più grandi investitori che ha messo in risalto il ruolo della previsione nel trading online è stato George Soros. Il noto speculatore ha dedicato alle previsioni un suo aforismo che poi ha finito con il fare scuola.

Non è importante che tu abbia ragione o torto, ma quanti soldi si fanno quando hai ragione e quanto si perde quando si ha torto”.

Proviamo, anche in questo caso, a capire quale possa essere il consiglio che si può estrapolare da queste parole.

In pratica Soros punta a far comprendere ai suoi ascoltatori che nel trading online si può anche perdere e che non sta scritto da nessuna parte che si debba sempre vincere e guadagnare. Secondo Soros un buon trader non può essere giudicato dal numero di perdite purchè lo stesso trader sia in grado di interiorizzare la possibilità di andare incontro ad un rosso. La cosa importante, sembra lasciar intendere il noto speculatore, è che si abbia consapevolezza che il trading online non è un gioco. Fare trading non significa affidarsi alla fortuna o al caso. Trading non è gambling. Un buon trader è chi è anche preparato alla possibilità di perdere e quindi, in quanto consapevole, gestisce in modo ottimale il suo capitale. Il buon trader, in ultimo, è chi sa elaborare previsioni razionali e non vive nella falsa idea che sia tutto un gioco.

Guadagnare con il trading online consigli finali

I quattro consigli che abbiamo indicato nei paragrafi precedenti sono da intendersi come una sorta di base per imparare a fare trading in modo corretto e avere, in questo modo, maggiori possibilità di guadagni. Sappiamo perfettamente che il web è pieno di consigli e opinioni per fare trading online e guadagnare. Riteniamo, però, che non ci siano consigli migliori di questi aforismi che hanno il vantaggio di riuscire a coniugare perfettamente l’aspetto tecnico e quello psicologico abbassando il rischio di commettere errori nel trading online.

Buon trading online a tutti.

APPROFONDISCI>>> Consigli trading sulle criptovalute


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?