Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 19-02-2013 17:37 Aggiornato il: 19-02-2013 17:38

Ipo Pianoforte Holding nel 2015

Pianoforte Holding, la società a cui fannno capo i marchi Yamamay, Carpisa e Jaked, in cui Intesa Sanpaolo detiene una partecipazione pari al 10% circa del capitale, torna a parlare di quotazione in Borsa.

Sebbene la società prenda in seria considerazione la possibilità di approdare a Piazza Affari, l’amministratore delegato Gianluigi Cimmino, nell’ambito di un suo intervento a margine di una conferenza, ha affermato che l’Ipo non arriverà prima del 2015. Cimmino ha spiegato che la società sta lavorando per un’ipo entro la fine del prossimo triennio, lo scopo principale è quello di crescere a livello internazionale, soprattutto considerando che il suo livello di indebitamento è prossimo allo zero.

Pianoforte Holding si avvia a chiudere il 2012 con un fatturato intorno ai 300 milioni di euro e un Ebitda pari al 16-17% dei ricavi. Il fatturato è atteso in crescita fino a 400-500 milioni nel 2015, inoltre la società punta ad aprire 100 nuovi punti vendita nel solo 2013, soprattutto all’estero.


Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com