Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 06-12-2013 9:03

Ipo Savino del Bene fallita, nessun ritorno in Borsa

Savino del Bene non tornerà ad essere quotata a Piazza Affari dopo il delisting avvenuto nel 2003. Ieri, infatti, la società, d’accordo con gli azionisti venditori e con i coordinatori dell’offerta globale, ha deciso di ritirare integralmente l’offerta pubblica e il collocamento istituzionale a causa delle adesione insufficienti, nettamente inferiori al quantitativo offerto, che non permettono alla società di portare a termine l’operazione finalizzata al ritorno sul listino della Borsa di Milano.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Nell’ambito dell’offerta partita lo scorso 18 novembre e terminata il 4 dicembre, ricordiamo, sono state offerte 31 milioni di azioni, per un flottante azionario di poco superiore al 30% del capitale sociale. In particolare, dell’ammontare complessivo di azioni offerte, 12 milioni derivano da un aumento di capitale mentre i restanti 19 milioni sono stati messi in vendita dal presidente Paolo Nocentini e dal Ceo, Silvano Brandani, che avrebbero comunque mantenuto una quota di maggioranza.

A nulla, dunque, è valso il tentativo di concludere positivamente l’operazione spostando di pochi giorni il termine di chiusura dell’offerta, inizialmente previsto per il giorno 2 dicembre, anche e soprattutto in considerazione della concomitanza dell’offerta di azioni lanciata in questi giorni da Moncler e sempre finalizzata alla quotazione a Piazza Affari. Allo stesso modo, non è servita a molto la decisione annunciata martedì scorso di abbassare la parte bassa della forchetta di prezzo da 2,55 a 2,1 euro, tenendo ferma la parte alta a 3,10 euro.

Il problema, ha spiegato la società annunciando il ritiro dell’offerta, è stata la quantità di adesioni ricevute, mentre al contrario è stata registrata un’elevata qualità delle adesioni ricevute sia dagli investitori istituzionali italiani che esteri.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19