Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 18-01-2014 8:31

Ipotesi sconto pedaggi autostradali per i pendolari

L’aumento dei pedaggi autostradali scattato il 1° gennaio scorso rischia di gravare non poco sulle tasche degli automobilisti italiani, specie di quelli che si trovano costretti a percorrere tratte autostradali a pagamento quotidianamente o comunque con una notevole frequenza. Tra questi figurano i cosiddetti pendolari, ovvero soprattutto coloro che ogni giorno pagano pedaggi autostrali per recarsi sul luogo di lavoro. In tal caso è come se l’aumento dei pedaggi, seppur indirettamente, andasse ad erodere il loro guadagno.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

A fronte di ciò, il ministro delle Infrastrutture, Maurizo Lupi, nel corso di un’intervista rilasciata a Radio 2 ha spiegato di aver chiesto ai concessionari autostradali di applicare uno sconto sui pedaggi autostradali, dal 20% al 50%, per due categorie. Oltre ai pendolari, infatti, secondo il Ministro, a risentire in modo rilevante degli aumenti sono anche gli autotrasportatori, che insieme ai pendolari dovrebbero quindi poter beneficiare di sconti dedicati a fronte della frequenza con cui percorrono tratte a pagamento.

Tornando ai pendolari, il ministro ha spiegato che rientrano in tale categoria coloro che compiono un viaggio da punto a punto, ovvero da un casello all’altro (che devono essere opportunamente indicati), con una frequenza di cinque giorni alla settimana (quindi 40 viaggi al mese tra andata e ritorno) e per una distanza massima di 50 km per tratta. La risposta delle società che gestiscono le autostrade, ha spiegato il ministro, dovrebbe arrivare a giorni.

Infine, Lupi ha tenuto a precisare che gli aumenti di inizio anno sono stato decisi esclusivamente per l’adeguamento al tasso di inflazione e a fronte della necessità di recuperare gli investimenti contabilizzati negli ultimi cinque anni.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19