Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 17-04-2013 13:28 Aggiornato il: 18-04-2013 9:35

Italcementi riduzione degli stabilimenti da 17 a 8

Nella lettera agli azionisti di Italcementi scritta in occasione dell’assemblea dei soci, il presidente Giampiero Pesenti e il consigliere delegato Carlo Pesenti hanno dichiarato che l’obiettivo primario della società cementifera è quello di proseguire nel processo di contenimento del debito e di ristrutturazione in Italia.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Il mercato italiano, infatti, come precisato nella lettera, continua a essere caratterizzato da una sovracapacità produttiva rispetto ad una domanda che risulta sui livelli di quella che ha caratterizzato la fine degli anni sessanta, andando a configurare una nuova realtà che difficilmene consentirà un ritorno ai livelli elevati pre-crisi.

La società ha quindi avviato un intervento con l’obiettivo di razionalizzare l’apparato industriale e distributivo nazionale. In particolare, si cercherà di conseguire un aumento del tasso di utilizzo degli impianti e al contempo verrà posto in essere un piano di riduzione dei costi fissi attraverso interventi sulle strutture centrali e sulla rete commerciale. Al riguardo, Giovanni Ferrario, direttore generale di Italcementi, ha affermato che ci sarà una riduzione degli stabilimenti da 17 a 8, con efficienze che si attesteranno intorno ai 110 milioni euro.

L’assemblea dei soci riunitasi questa mattina, oltre ad approvare il bilancio consolidato relativo all’esercizio 2012, dovrà deliberare anche in merito alla proposta della delega agli amministratori di aumentare il capitale sociale per un ammontare massimo complessivo di 500 milioni di euro nominali e di emettere obbligazioni convertibili in warrant per un uguale ammontare complessivo.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.