Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 04-08-2014 10:31 Aggiornato il: 04-08-2014 10:33

Ovs Spa ha richiesto di essere quotata in Borsa

Ovs spa, la catena di abbigliamento del gruppo Coin, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione e a Consob la richiesta di approvazione del Prospetto relativo all’offerta pubblica di sottoscrizione e vendita. La richiesta da parte di Ovs spa è avvenuta lo scorso venerdì 1 agosto.

In una nota, Ovs Spa, value fashion retailer leader in Italia, ha comunicato di aver presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario e a Consob quella di approvazione del Prospetto relativo all’ offerta pubblica di sottoscrizione e vendita e quotazione delle azioni.

Global coordinator dell’operazione sono Banca Imi, Bank of America Merrill Lynch, Goldman Sachs e UniCredit, mentre Credit Suisse e HSBC Bank opereranno in qualità di joint bookrunner. Banca Imi sarà anche la responsabile del collocamento per l’offerta pubblica nonché sponsor dell’offerta.

L’advisor legale per Ovs è Latham & Watkins, Lazard è quello finanziario, Facchini Rossi & Soci è l’advisor fiscale, mentre il Gruppo Coin, azionista venditore, è assistito dallo studio legale Bonelli Erede Pappalardo. Infine, l’advisor legale per i global coordinator, i joint Bookrunner e il responsabile di collocamento è White & Case. La società di revisione incaricata è Pricewaterhouse Coopers.

Gli ultimi dati disponibili del gruppo Coin indicavano un giro d’affari per Ovs pari a 973,1 milioni sugli 1,465 miliardi complessivi del gruppo, con un ebitda di 136,8 milioni su 150 milioni in totale.

Secondo quanto dichiarato la scorsa primavera dall’amministratore delegato Stefano Beraldo, il progetto di quotazione doveva prevedere solo un’offerta pubblica di sottoscrizione a fronte di un aumento di capitale, senza vendita di azione da parte dei fondi azionisti, con flottante di almeno il 30%, invece il comunicato diramato da Ovs Spa parla di offerta di sottoscrizione e vendita. Non resta dunque, che attendere la risposta di Piazza Affari e del Consob ed eventuali altre dichiarazioni per saperne di più.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CYSEC, FSA, MIFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Valoreazioni.com