Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 20-02-2013 8:19 Aggiornato il: 20-02-2013 8:21

Piano industriale RCS rischioso secondo Ghizzoni

Federico Ghizzoni, presidente e amministratore delegato di Unicredit, banca azionista di riferimento di Mediobanca, primo socio del patto di sindacato del gruppo editoriale, nonché tra i principali creditori della società, ha mostrato un certo scetticismo nei confronti del piano industriale di RCS Mediagroup, firmato dall’amministratore delegato Pietro Scott Jovane.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Ghizzoni, in particolare, dopo aver precisato di parlare in veste di creditore e non in quella di azionista indiretto tramite Mediobanca, pur non avendo i dettagli sotto mano, ha definito il piano piuttosto ambizioso, con rischi di esecuzione che devono necessariamente essere attentamente valutati.

L’amministratore delegato di Unicredit punta il dito soprattutto sulla parte del piano che prevede la vendita di asset e la chiusura di testate, due azioni per nulla facili considerando l’attuale contesto di mercato. Pertanto il piano presenterebbe a suo avviso un rischio implicito di esecuzione.

Del resto, l’atteggiamento distaccato di Ghizzoni verso il gruppo editoriale non è affatto nuovo: lo scorso gennaio il numero uno di Unicredit, rispondendo ad una domanda in merito al possibile coinvolgimento del gruppo editoriale nell’azionariato, aveva sottolineato l’intenzione dell’istituto di non uscire da quello che è considerato il suo core business, soprattutto in considerazione del fatto che con Basilea 3 è cambiata molto la prospettiva con cui si gestisce il  capitale.

TIPO:
PERIODO:
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19