Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 04-04-2013 16:15 Aggiornato il: 04-04-2013 16:17

Piazza Affari azzera i guadagni dopo intervento Mario Draghi

Al termine della conferenza stampa che ha seguito la consueta riunione mensile di politica monetaria della Bce tenuta oggi, Piazza Affari ha praticamente annullato i guadagni realizzati nel corso della mattinata. In rialzo anche il rendimento dei BTP, di conseguenza lo spread tra i titoli di Stato decennali italiani e quelli tedeschi di uguale durata è tornato a 328 punti.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

%adv%

Nel corso della conferenza stampa, in particolare, il presidente della Bce Mario Draghi ha prospettato concreti rischi al ribasso per la crescita economica, inoltre dalle sue parole è emerso che non verranno prese delle misure particolari. Da qui l’inversione di tendenza del listino milanese e delle principali borse europee in quanto, come sottolineato dagli analisti, il mercato è rimasto deluso poiché attendeva un messaggio più incisivo.

Per quanto riguarda la situzione in Italia, Draghi ha ammesso di aver ricevuto la scorsa settimana una telefonata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ma si è divincolato dalle domande sull’argomento affermando di non avere intenzione di commentare sulla situazione politica ed economica del Paese.

A livello europeo Draghi ha spiegato che la Bce ha notato il persistere di una situzione di debolezza economica che si sta espandendo anche a Paesi che fino ad ora non avevano mostrato alcun segnale di preoccupazione, mentre non si ravvisano rischi sul versante dell’inflazione, che continua ad attenuarsi nell’area euro. Sul fronte di tassi di interesse, Draghi ha spiegato che la politica monetaria resterà accomodante finché sarà necessario, la Bce giudicherà in base ai dati ed è sempre pronta ad agire. Il presidente dell’Eurotower, infine, ha ribadito l’invito ai governi a intensificare le riforme strutturali e a proseguire con il consolidamento fiscale e con la ristrutturazione del sistema finanziario.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19