Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 06-09-2014 11:12 Aggiornato il: 22-10-2018 14:59

Piazza Affari chiude in territorio positivo

Dopo la manovra decisa da Mario Draghi nei giorni scorsi la chiusura di Piazza Affari è stata decisamente calma: i titoli quotati in borsa hanno metabolizzato la decisione del numero uno della Banca Centrale Europea senza scossoni, evidenziato ancora buone performance dei titoli del settore bancario.

La decisione di Mario Draghi di tagliare dallo 0,15% allo 0,05% i tassi ufficiali, ha portato scompiglio nella Borsa Italiana e in quelle europee; le decisioni del presidente della Banca Centrale Europea sono finalizzate alle a sostenere il credito nell’area euro.

Nell’ultima seduta della settimana il FTSE Mib ha chiuso in calo dello 0,11% a 21.395 punti, mentre il FTSE Italia All Share ha registrato un calo dello 0,12% a 22.625 punti. Positivi, invece, il FTSE Mid Cap a +0,67%, e il FTSE Italia Star a +0,6%. Su 326 titoli trattati a Piazza Affari, 171 hanno registrato performance positive, 135 hanno chiuso in ribasso, mentre 20 sono rimasti invariati.

In generale, i titoli del settore bancario si sono confermati positivi: in particolare il Banco Popolare con +4,01%, e la Popolare di Milano con +2,68%; hanno chiuso in territorio positivo anche Unicredit, Mediobanca e UbiBanca; leggero calo per Intesa SanPaolo che ha chiuso a -0,08%.

Per quanto riguarda i principali titoli quotati a Piazza Affari, in calo Fiat a -0,33%, che ha ufficializzato la fusione con Chrysler dato che i recessi non hanno raggiunto la quota di 500 milioni di euro (si veda: Fiat Chrysler i risultati del diritto di recesso).

Il titolo Mediaset è salito dell’1,42%, mentre Enel è sceso dello 0,61%; in aumento dello 0,82% Ansaldo Sts dopo la notizia del nuovo contratto del valore di 292 milioni di euro siglato in Danimarca per la costruzione del nuovo Sistema Urbano e Suburbano nella città di Aarhus (si veda: Ansaldo Sts nuovo contratto in Danimarca).

Tra i titoli a minor capitalizzazione si è distinta Safilo, +3,5%, dopo lo scivolone dei giorni scorsi in seguito alla comunicazione della chiusura anticipata del contratto con Gucci (per maggiori informazioni: Crollo del titolo Safilo in borsa e nuovi giudizi degli analisti). Gli analisti di Banca Akros hanno rivisto il giudizio sul titolo alzando il rating da “hold” (mantenere) a “buy” (acquistare).

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X
Inizia a fare trade con Avatrade X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.