Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 06-09-2013 13:07 Aggiornato il: 06-09-2013 13:39

Rating Enel alzato a “buy” da UBS

A Piazza Affari nel corso della seduta odierna il titolo Enel viaggia in territorio positivo segnando in tarda mattinata un rialzo di oltre quattro punti percentuali a 2,606 euro, in controtendenza quindi rispetto all’andamento dei principali indici azionari del listino milanese, con il FTSE Mib in negativo dello 0,08%.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Ad influire positivamente sulla notizia è stata la valutazione positiva arrivata dagli analisti di UBS, che hanno comunicato di aver alzato il rating su Enel portandolo da “neutral” a “buy”, con target price da 2,4 a 3,2 euro.

Gli esperti della banca d’affari con sede a Zurigo hanno spiegato di aver rivisto al rialzo la loro valutazione su Enel in quanto ad oggi il titolo tratta con uno sconto di un terzo rispetto ai suoi principali concorrenti soprattutto causa dei livelli elevati di debito, dello scarso flusso di cassa e di dividendi inferiori a quelli dei competitor.

Tuttavia, secondo gli esperti di UBS, la situazione è destinata a cambiare a breve, soprattutto perché le strategie del management porteranno ad un’ottimizzazione del flusso di cassa attraverso una riduzione delle spese per gli investimenti, ad una velocizzazione del piano di dismissione e ad una concreta riduzioni dei costi. Tutto questo influirà positivamente sui conti della società, sull’andamento del titolo in Borsa e quindi anche sui dividendi destinati agli azionisti.

La stima degli esperti è di un incremento del pay out al 60% dall’attuale 40%, ovvero ad un dividendo di 19 centesimi per azione nel 2017, contro i 0,15 euro per azione distribuiti quest’anno in relazione all’esercizio 2012.

chiusura
5.385
variazione
0.06(+1.127%)
APERTURA
5.345
MASSIMO
5.405
MINIMO
5.335
AGGIORN.
01/11/17 17:40
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19