Valoreazioni
Pubblicato da: Simone Ricci - il: 31-08-2015 12:00 Aggiornato il: 23-02-2016 7:05

Rialzo del titolo Eni a Piazza Affari dopo la scoperta del giacimento di gas

Le borse di tutta Europa (fatta eccezione per quella di Londra che oggi è chiusa) hanno aperto in maniera tiepida e poco entusiasmante. Piazza Affari non è stata da meno, tenuto conto del fatto che questa settimana gli investitori si concentreranno parecchio sui rischi della situazione economica cinese e sull’importante incontro della Banca Centrale Europea previsto per giovedì prossimo.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Questa mattina l’indice Ftse Mib ha aperto con un rialzo di 0,24 punti percentuali, attestandosi a quota 22.046 punti. Il titolo azionario che si sta comportando meglio è senza dubbio quello di Eni. L’Ente Nazionale Idrocarburi ha fatto registrare un aumento molto vicino ai 4 punti percentuali (+3,96% per la precisione), avvicinandosi di parecchio a quota 15 euro. Il motivo di un rialzo tanto marcato è presto detto.

Proprio in queste ultime ore l’azienda fondata da Enrico Mattei ha annunciato una scoperta di gas molto importante, addirittura di rilevanza internazionale: si tratta del giacimento offshore più grande dell’intero Mediterraneo, per la precisione al largo dell’Egitto. Le prospettive economiche della scoperta sono già incoraggianti e si parla di risorse pari a 850 miliardi di metri cubi di gas (l’equivalente di 5,5 miliardi di barili di olio) e 100 chilometri quadrati per quel che riguarda le dimensioni complessive.

Secondo Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, la scoperta consentirà di mettere al sicuro riserve e produzione di gas: inoltre, il prezzo del petrolio sarà compreso tra i 45 e i 65 dollari al barile ancora per altri anni. L’ottimismo ha già dato i suoi frutti con il rialzo in Borsa, mentre le altre novità che riguardano la spa sono ancora tutte da valutare.

In particolare, la cessione di una quota del giacimento Zohr nell’offshore egiziano è soltanto ipotetica e potrebbe rendere più solidi il bilancio economico dell’Eni, mentre la scissione della quota di controllo in Saipem tra gli azionisti è stata smentita in maniera ufficiale dai vertici societari.

chiusura
variazione
()
APERTURA
MASSIMO
MINIMO
AGGIORN.
01/01/70 00:00
+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.