Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 18-03-2013 9:56 Aggiornato il: 18-03-2013 10:01

Settore bancario in ribasso per timori piano Cipro

A Piazza Affari questa mattina la settimana è iniziata con un ribasso di tutti i principali indici azionari e con un vero e proprio tonfo dei titoli del comparto bancario, sulla scia dei timori per la situazione finanziaria di Cipro, dove il governo ha deciso di chiudere le banche fino a mercoledì prossimo al fine di arginare la fuga di capitali dopo la decisione dell’Europa di tassare i depositi con tassi elevati in cambio dell’erogazione a favore del Paese di un piano di aiuti da 10 miliardi di euro.

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

🥇 Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Nessun rischio, MOLTI vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

A spiccare negativamente è la performance di Banco Popolare, che in avvio non è riuscito a segnare un prezzo valido con un calo di oltre cinque punti percentuali. In questo caso, oltre ai timori riguardanti il piano Cipro, ha inciso negativamente sulla performance del titolo anche la pubblicazione venerdì scorso in serata dei risultati realizzati nel 2012, archiviato con una perdita di 944,56 milioni di euro, contro il rosso di 2,26 miliardi realizzato nell’esercizio precedente, nonché l’annuncio della mancata distribuzione di un dividendo agli azionisti.

Male anche Unicredit, con una flessione di quasi cinque punti percentuali, sulla scia oltre che dei timori riguardanti Cipro anche della revisione del giudizio decisa da alcuni analisti dopo la pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del 2012. Tra questi ricordiamo il taglio da 3,3 euro a 3,2 euro da parte di Cheuvreux (rating “underperform”) e la decisione di Exane di tagliare a 3,3 euro il target price e il rating da “neutral” a “underperform”. Segnano un calo di oltre tre punti percentuali anche Intesa Sanpaolo e Banca MPS.

TIPO:
PERIODO:
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19