Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 03-11-2014 10:30 Aggiornato il: 03-11-2014 9:49

TerniEnergia anticipa le linee guida del nuovo piano industriale

Il gruppo TerniErnegia ha comunicato alla comunità finanziaria alcune anticipazioni delle linee guida del nuovo piano industriale dopo l’acquisizione di Free Energia. Il management della società ha ribadito di puntare sullo sviluppo di business a elevata generazione di cassa in Italia e sul consolidamento della propria presenza a livello internazionale.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Utile netto di 6 milioni di euro alla fine dell’anno, politica dei dividendi confermata e riduzione di un terzo circa della posizione finanziaria negativa; questi sono i temi che TerniEnergia ha anticipato e che costituiranno le linee strategiche del nuovo piano industriale della società dopo l’acquisizione di Free Energia (a tal proposito si veda: TerniEnergia acquisisce il 100% di Free Energia) e tenendo conto dei mutamenti dello scenario macroeconomico e settoriale.

TerniEnergia è attiva nei settori dell’energia da fonti rinnovabili, dell’efficienza energetica e dei rifiuti e, grazie all’acquisizione di Free Energia, può puntare a l’implementazione di sinergie finanziarie e operative per migliorare, accrescere e diversificare il fatturato

Le linee guida del piano industriale sono state anticipate dal consigliere delegato di TerniEnergia Fabrizio Venturi e dal presidente e amministratore delegato di Free Energia Umberto Paparelli. I due manager hanno annunciato anche il lancio della prima “Smart Energy Company” industriale italiana e l’evoluzione della struttura organizzativa.

Lo scorso 13 ottobre, l’assemblea degli obbligazionisti di TerniEnergia ha dato l’ok per l’aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione riservato agli azionisti di Free Energia, tramite l’emissione di nuove azioni ordinarie fino a 6,6 milioni di titoli per perfezionare l’acquisizione del 100% della società. Alla fine di questa operazione, gli azionisti di Free Energia avranno una quota di circa il 15% di TerniEnergia dopo l’aumento di capitale; il prezzo proposto per ogni azione di nuova emissione è di 2,26 euro.

chiusura
0.8895
variazione
0.007(+0.7932%)
APERTURA
0.8825
MASSIMO
0.893
MINIMO
0.8795
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200$
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250$
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: FCA-CySEC-ASIC [80.6% of retail CFD accounts lose money]
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IQ Option Deposito: 10 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Dukascopy Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.