Valoreazioni
Pubblicato da: Investitore - il: 21-09-2021 17:21

Trading Azioni: come fare. Guida per principianti

Vorresti iniziare a fare trading sulle azioni ma non hai idea su come muoverti? Ogni giorno sono migliaia gli aspiranti investitori che si trovano nella tua stessa situazione. In effetti i margini di profitto che il trading azioni è in grado di offrire rappresentano una sorta di calamita che spinge tantissimi traders alle primissime armi a cercare informazioni su come iniziare a fare trading sulle azioni.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Purtroppo, il più delle volte, ci si imbatte in siti troppo tecnici e pieni di paroloni che, nella quasi totalità dei casi, allontanano dagli investimenti piuttosto che avvicinare. Come abbiamo rilevato analizzando le richieste del nostro pubblico, ciò di cui c’è bisogno è semplicità e chiarezza. Questa guida su come fare trading sulle azioni risponde proprio a questa esigenza.

Cosa troverai quindi nei prossimi paragrafi? Semplicemente una serie di istruzioni, scritte con linguaggio accessibile a tutti, e in grado di spiegare come investire su titoli azionari attraverso il trading online. Per tranquillizzati preferiamo subito mettere in chiaro che nella nostra guida non c’è alcun riferimento a banche e a consulenti finanziari. Nostro obiettivo è provare a spiegare come tu puoi fare trading sulle azioni e non come contattare una figura professionale specializzata che, per suggerirti le strategie da seguire e praticamente investire al tuo posto, ti addebiterà un certo costo.

Questa era la sola strada a disposizione per investire in azioni fino ad alcuni anni fa. Oggi, però, puoi fare trading sulle azioni da casa (è sufficiente una connessione internet) senza alcun consulente da pagare e senza passare dalle banche. Il merito di questa svolta è dei broker CFD che consentono di speculare sui prezzi delle azioni senza dover fisicamente comprare i titoli. Questo, come vedremo nei prossimi paragrafi, è un grandissimo vantaggio sotto molti punti vista.

Tra l’altro, proprio i broker online, ti offrono la possibilità di imparare a fare trading azionario in modalità demo ossia con un conto virtuale. Ideale è affiancare la lettura di questa guida teorica alla pratica con una demo gratuita. Ad esempio, puoi attivare un account dimostrativo con il broker eToro (leggi qui la recensione) e avrai subito 100 mila euro per capire come fare trading azioni senza rischiare di perdere soldi reali.

Apri un conto demo su eToro qui!

A questo punto possiamo scendere nel dettaglio della nostra guida.

Trading azioni: cosa è e come funziona

Partiamo dalle base e quindi da cosa è il trading sulle azioni (o trading azionario). Rispondere a questo interrogativo significa comprendere come funziona la compravendita di un titolo (o negoziazione). Alcuni siti sono soliti partire da concetti ancora più basici ad come ad esempio cosa è un’azione (tipologie di titoli) o come funziona il mercato azionario. Noi preferiamo mantenere il discorso rigidamente focalizzato e quindi ci occuperemo solo del funzionamento del trading azionario.

Ciò significa che sei alla ricerca di modi più classici per investire in azioni (ad esempio attraverso l’attivazione di un conto deposito titoli presso la tua banca o ancora il coinvolgimento – dietro compenso – di un consulente) dovrai consultare altre fonti di informazione e lasciar perdere questo sito. Viceversa se il tuo intento è apprendere un modo semplice per speculare sull’andamento del prezzo di titolo quotato in borsa, questa guida fa al tuo caso. Il trading azionario, infatti, è proprio l’attività speculativa che viene svolta sulla base delle previsioni di prezzo relative ad uno specifico titolo.

Negli ultimi anni il trading sulle azioni ha conosciuto un vero e proprio boom. Ciò è avvenuto grazie allo sviluppo delle nuove tecnologie. Se fino a un decennio fa la sola strada possibile per investire su un titolo era quella di comprare azioni in senso fisico recandosi direttamente o attraverso un rappresentante presso la Borsa Valori, grazie alle piattaforme di trading azionario si può operare direttamente da casa. Quello che serve è semplicemente una buona connessione.

Fin qui abbiamo chiarito cosa è il trading sulle azioni ma come funziona concretamente questa modalità di investimento a cui tutti possono accedere?

Il funzionamento può essere riassunto in questi termini: se il trader ritiene che il prezzo dell’azione sia destinato a salire, allora comprerà l’asset; se invece chi fa trading sulle azioni vede una flessione delle quotazioni, a prevalere sarà un’indicazione di acquisto. Praticamente l’approccio è lo stesso di un investimento azionario di tipo classico basato sulla compravendita. Ma allora fare trading sulle azioni significa comprare e vendere azioni come avveniva già decenni fa? Assolutamente no, come chiariremo nei prossimi paragrafi.

Trading CFD sulle azioni in pillole

La differenza sostanziale tra trading azionario e classica negoziazione delle azioni in borsa sta nell’oggetto dell’attività di investimento. Mentre nel caso della compravendita classica, è l’azione che passa di mano (ciò significa che chi compra diventa azionista con tutti gli obblighi giuridici che tale condizione impone), fare trading azionario oggi significa speculare sui prezzi attraverso i Contratti per Differenza.

Molto brevemente: i CFD sono un prodotto finanziario di tipo derivato che consentono di speculare sulla differenza di prezzo di un titolo tra il momento in cui avviene l’apertura del contratto e quello della chiusura del trade (per approfondire leggi la nostra guida su cosa sono i CFD).

Fare trading sulle azioni attraverso i CFD significa poter investire in entrambe le direzione. Quindi comprerai un CFD con sottostante un certo titolo azionario, se ritieni che il prezzo di quell’azione sia destinato a salire. Viceversa assumerai un approccio short se pensi che il prezzo dell’azione sottostante sia destinato a scendere. Il successo del CFD Trading sulle azioni è dovuto anche a questo vantaggio ossia alla possibilità di guadagnare anche quando il prezzo di un asset è in ribasso (tecnicamente parliamo di short trading sulle azioni). Inutile dire che questa facoltà non è presente nell’investimento classico sulle azioni ossia se si decide di comprare titoli e quindi diventare azionisti.

La possibilità di speculare al ribasso è solo uno dei vantaggi del Contratti per Differenza. Ci sono altri motivi per cui oggi i CFD Azioni sono diventati uno degli strumenti più diffusi per fare trading azionario da casa.

Altri vantaggi di questo strumento sono i bassi costi di gestione e l’assenza di commissioni. Un broker che applica condizioni molto favorevoli a riguardo è eToro. Questo fornitore consente di fare trading sulle azioni senza commissioni.

Con eToro zero commissioni nel trading sulle azioni e la demo è gratis: clicca qui!

Domanda tipica di un trader alle prime armi: se i costi di gestione sono bassi e spesso non ci sono commissioni, come fanno queste piattaforme che consentono di fare trading azionario a guadagnare? Ovviamente c’è una spiegazione perchè questi broker guadagnano attraverso lo spread e il finanziamento overnight.

L’enorme diffusione dei CFD come strumento per fare trading sulle azioni è dovuto anche al meccanismo della leva finanziaria grazie al quale è necessario versare solo una piccola parte del deposito per avere un’esposizione di mercato decisamente più grande. Per fare un esempio: considerando che la leva massima applicabile nel trading azionario con CFD è 1:5, investendo 100 euro, l’esposizione diventa pari a 500 ossia 100 X 5. Grazie a questo meccanismo, è possibile accrescere il proprio guadagno ma, al tempo stesso, si corre il rischio di subire perdite più ampie nel caso in cui il trade non dovesse andare a buon fine.

La leva finanziaria, quindi, è uno dei perni del trading CFD sulle azioni. Il nostro consiglio è di imparare a sfruttare questo strumento in modo corretto facendo pratica con una demo gratuita prima di passare al trading con soldi veri. Il broker eToro offre proprio questa possibilità con il suo account dimostrativo da 100 mila euro virtuali.

Impara ad usare la leva facendo pratica con la demo eToro: clicca qui per l'attivazione, è gratis!

Trading azioni: il ruolo delle piattaforme

Se per investire in azioni non è più necessario richiedere l’assistenza di un consulente oppure aprire un conto deposito titoli presso una banca, è solo grazie alle piattaforme trading gestite dai broker online. Chiunque oggi può fare trading sulle azioni dal proprio computer o cellulare semplicemente scaricando una delle migliori piattaforme trading. L’operazione è del tutto gratuita anche se è necessario prestare molta attenzione ad eventuali raggiri.

Come sempre avviene quando si verifica una certo fenomeno di tendenza, anche nel caso del trading sulle azioni è non raro imbattersi in operatori senza alcuna autorizzazione che promettono soldi facili. Il nostro consiglio è quello di girare al largo quando ci sono annunci simili anche perchè il trading CFD è un’attività seria che richiede studio e non fortuna. In questo articolo abbiamo indicato alcuni casi di broker truffa. L’elenco è in continuo aggiornamento e il solo modo per difendersi è quello di scegliere solo piattaforme autorizzate e regolamentate per fare trading sulle azioni.

Per venire incontro alle esigenze dei traders alle primissime armi segnaliamo di seguito due broker assolutamente sicuri e affidabili che sono l’ideale per fare trading azionario: eToro e Plus500.

Trading sulle azioni con eToro

etoro

Abbiamo già citato eToro nei paragrafi precedenti del nostra guida sottolineando come questo broker sia uno dei più completi per fare trading sulle azioni. Con eToro è possibile sia comprare azioni in senso classico che negoziare attraverso i CFD.

Punto di forza del broker sono i tanti strumenti messi a disposizione del trader come ad esempio il Copy Trading grazie al quale è possibile copiare dai traders più bravi. Inoltre, scaricando la piattaforma eToro, è anche possibile interagire e scambiare idee di investimento con gli altri traders.

Nel caso specifico del trading azionario, eToro offre poi la soluzione Zero Commissioni grazie alla quale è possibile investire sui titoli azionari senza spese commissionali. Il broker offre ovviamente un conto demo gratuito il cui ammontare è pari a 100 mila euro virtuali. L’account dimostrativo è l’ideale se si ha una conoscenza limitata dei mercati azionari e si vuole imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi reali. Nel momento in cui si è poi pronti ad operare con soldi veri, si può passare al conto reale. Anche in questo caso l’offerta di eToro è particolarmente vantaggiosa. Il deposito minimo iniziale è infatti tra i più bassi del settore: appena 50 dollari. Se vuoi provare a fare trading sulle azioni con eToro non devi far altro che attivare la demo gratuita. Puoi farlo dal bottone in basso senza bisogno di lasciare il sito.

Apri un conto demo su eToro qui!

Trading sulle azioni con Plus500

Una valida alternativa ad eToro per fare trading sulle azioni è il broker Plus500. La differenza sostanziale rispetto ad eToro è che Plus500 consente di fare solo CFD Trading su una lista molto lunga di titoli azionari. Il nostro consiglio è quello di optare per Plus500 se si ha intenzione di investire attraverso i Contratti per Differenza. L’offerta del broker, infatti, è molto allettante e comprende la possibilità di usare una piattaforma di proprietà sia web trader che mobile.

Anche Plus500 offre un conto demo gratuito per fare pratica che ammonta a 40 mila euro virtuali mentre il deposito minimo iniziale necessario per attivare un conto reale è pari a 100 euro. Tra i vantaggi di Plus500 ci sono gli spread molto bassi che rendono particolarmente conveniente investire in azioni. Molto apprezzati anche i grafici sui singoli titoli azionari. E’ infatti possibile selezionare vari frame temporali per analizzare in modo più efficiente il singolo asset dal punto di vista grafico.

Tutti gli strumenti che Plus500 mette a disposizione per offrire una migliore esperienza trading all’utente possono essere testati in modalità demo. L’attivazione dell’account dimostrativo richiede pochi click partendo dal bottone in basso.

Apri un conto demo su Plus500 qui!

Trading su azioni italiane si può fare con i broker online

Il fatto che tutti i broker online siano stranieri può indurre a pensare che con questi fornitori sia impossibile fare trading anche sulle azioni italiane. Del resto si sa che Borsa Italiana ha un peso nettamente inferiore rispetto a quello del gigante Wall Street e quindi non stupirebbe non si potesse fare trading sui titoli italiani usando le citate piattaforme.

In realtà questo problema non sussiste perchè broker come eToro e Plus500 offrono il trading anche su molte azioni italiane. Nella lista dei titoli disponibili su entrambe le piattaforme sono infatti presenti tutte le big del Ftse Mib. Ci sono i titoli del settore bancario con in testa Unicredit e Intesa Sanpaolo ma ci sono anche gli energetici con Enel, i petroliferi con Eni e così via.

La possibilità di fare trading anche sulle azioni italiane è fondamentale in quanto molti investitori del nostro paese, nonostante il forte appeal di Wall Street, preferiscono puntano sull’azionariato italiano anche per motivi di maggiore conoscenza.

Trading sulle azioni conclusioni

Ed eccoci arrivati alla conclusioni della nostra guida su come fare trading sulle azioni. Nei paragrafi precedenti abbiamo analizzato, una per una, le varie caratteristiche del trading azionario con l’obiettivo di fornire, ai nostri lettori, una valida alternativa rispetto all’investimento tradizionale in azioni (quello attraverso il conto deposito titoli della banca). Abbiamo anche indicato i nomi di due broker che, secondo noi, sono tra i migliori per operare sui mercati azionari. Entrambi offrono la demo gratuita e quindi possono essere provati senza impegno.

Il nostro consiglio, al termine di questa guida, è quello di perfezionare sempre le proprie conoscenze sulle dinamiche che sono alla base dei movimenti di prezzo di un titolo prima di iniziare ad operare con soldi reali. Fondamentale è anche affidarsi solo a broker autorizzati per fare trading sulle azioni e di diffidare da tutti quei fornitori che promettono facili guadagni.

Buon trading sulle azioni a tutti!

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.