Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 29-10-2013 9:32 Aggiornato il: 29-10-2013 9:34

Unicredit cessione quota Fondiaria Sai

Unicredit ha avviato un’operazione di cessione avente ad oggetto circa 61,7 milioni di azioni ordinarie Fondiaria Sai, pari ad una quota del 6,7% del capitale sociale della compagnia assicurativa.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Tale cessione, rivolta esclusivamente ad investitori istituzionali sia italiani che esteri, libererà Unicredit dell’intera partecipazione detenuta in Fondiaria Sai. Ad occuparsi del collocamento delle azioni oggetto della cessione sarà Unicredit Bank, che nell’ambito di tale operazione agirà in qualità di Sole Bookrunner.

La quota del 6,7% di Fondiaria Sai detenuta da Unicredit, ricordiamo, era stata acquistata nel 2011 nell’ambito di un aumento di capitale da complessivi 460 milioni di euro finalizzato al salvataggio della compagnia assicurativa. Tale operazione era costata a Unicredit ben 170 milioni di euro, un prezzo carissimo legato al necessario acquisto dei diritti di opzione di Premafin. In tal modo, dunque, la banca aveva consentito alla holding della famiglia Ligresti di mantenere una quota del 35% della compagnia assicurativa e di continuare in questo modo a mantenere il controllo.

La decisione di cedere la quota detenuta in Fondiaria Sai è arrivata nel giorno in cui l’assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio di Milano Assicurazioni, sulla scia di quanto già fatto dall’assemblea speciale dei possessori di azioni di risparmio Premafin, Unipol e Fondiaria Sai, ha approvato la maxi fusione a quattro che darà vita alla seconda compagnia assicurativa italiana.

A Piazza Affari nel corso della seduta odierna Unicredit guadagna circa mezzo punto percentuale a 5,22 euro, sulla scia dell’andamento positivo dei principali indici azionari del listino milanese.

+

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.