Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 15-11-2012 9:35 Aggiornato il: 15-11-2012 9:38

Unipol cessione quota Generali entro fine anno

L’amministratore delegato di Unipol, Carlo Cimbri, in occasione della pubblicazione dei risultati realizzati dal gruppo bolognese durante i primi nove mesi dell’esercizio in corso, ha comunicato che la cessione della quota detenuta in Generali avverrà entro la fine del 2012.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

L’impegno a cedere tale quota, ricordiamo, era stato preso da Fondiaria Sai nei confronti dell’Antitrust nella primavera del 2011 in occasione dell’ingresso di Unicredit nell’azionariato della compagnia assicurativa, ai tempi nelle mani della famiglia Ligresti. Il suo valore di mercato si aggirerebbe intorno ai 205 milioni di euro. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, già diversi soggetti si sarebbero mostrati interessati a rilevate tale quota, tra cui figurerebbero alcuni attuali azionisti di Generali. La cessione della quota detenuta in Mediobanca avverrà invece entro la fine del prossimo anno.

I chiarimenti in merito alla tempistica della cessione, come già anticipato, sono stati forniti in occasione della pubblicazione dei risultati relativi al periodo compreso tra gennaio e settembre 2012, archiviato con un utile netto in crescita del 149% a 181 milioni di euro. Se si considerano anche i risultati di Fondiaria Sai e Premafin, acquisite lo scorso luglio, l’utile netto si attesta a 146 milioni di euro.

Nel periodo in esame la raccolta diretta premi danni è risultata pari a 3.004 milioni di euro, in flessione del 2,2% rispetto al 30 settembre 2011, di cui 1.838 milioni nei rami auto e 1.166 milioni nei rami non auto. La raccolta diretta vita al 30 settembre 2012 ammontava invece a 1.918 milioni di euro, con un incremento del 4,7% rispetto allo stesso periodo del 2011.

chiusura
3.88
variazione
0.01(+0.15%)
APERTURA
3.9
MASSIMO
3.91
MINIMO
3.87
AGGIORN.
01/11/17 17:35
TIPO:
PERIODO:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19