Valoreazioni
Pubblicato da: Redazione - il: 18-01-2015 9:50 Aggiornato il: 01-05-2016 22:02

World Duty Free piano industriale triennio 2015-2017

World Duty Free presenta il piano industriale ma scivola a Piazza Affari dove, nell’ultima seduta della settimana, chiude a 4,95% a 8,165 euro.  Il nuovo piano industriale per il triennio 2015-2017, inoltre, non convince neanche gli analisti delle banche d’affari che abbassano rating e target price del titolo.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Lo scorso 15 gennaio, il Consiglio di Amministrazione di World Duty Free ha approvato il budget di ottimizzazione per il triennio 2015-2017; come si legge nel comunicato stampa diffuso dal gruppo, il business plan è mirato a massimizzare il valore del portafoglio di concessioni esistenti, completare il processo di integrazione, migliorare la profittabilità delle attività spagnole ed espandere il giro d’affari negli Stati Uniti. I vertici del gruppo prevedono, in tre anni, una generazione di cassa netta cumulata di 587 milioni di euro e una significativa riduzione dell’indebitamento.

Eppure il piano industriale per il triennio 2015-2017 di World Duty Free non convince gli analisti delle principali banche d’affari: secondo gli esperti di Kepler Cheuvreux, ad esempio, gli obiettivi sono aggressivi a livello di ricavi, i margini sono modesti e la generazione di cassa, pur essendo buona, non fa attendere dividendi. Tutto ciò ha portato gli esperti di Kepler a tagliare le previsioni di ebitda 2015-2017 del 2-4% e di utile per azione del 13-16% e il rating da “hold” a “reduce”, pur  alzando il target price da 6,7 a 7 euro.

Anche Banca Akros ha abbassato il giudizio su World Duty Free: da “accumulate” a “hold”; come Kepler, anche Banca Akros ha alzato il prezzo obiettivo da 8,40 a 8,80 euro.

Secondo gli analisti di Banca Imi, il piano industriale di World Duty Free, dipende fortemente dal completamento del processo di integrazione, con il miglioramento del business spagnolo e lo sviluppo di quello negli Stati Uniti, in quanto questi genereranno 56 milioni di euro di ebitda cumulato entro il 2017. Per gli esperti della banca d’affari, l rating del titolo è “hold” e il target price pari a 8,10 euro.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

BrokerCaratteristicheVantaggiConto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valoreazioni.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19